“L’impatto dell’epidemia nelle nostre vite è una conseguenza, l’esito di come abbiamo costruito le nostre comunità prima del Covid. Terzo tempo Be prepared era già vivo prima dell’emergenza, era pronto a scattare perché la comunità era stata preparata prima. In Terzo Tempo Be prepared una rete già attiva ha permesso di mitigare il dramma del Covid che molte persone con disabilità stavano vivendo. Scegliendo “l’unione fa la forza” e non il “si salvi chi può” le energie si moltiplicano e la solitudine si ridimensiona.”

Riccardo Morelli - Assistente Sociale Unità Zonale Disabilità

 

TERZO TEMPO - BE PREPARED

Progetto sul territorio del garbagnatese
a sostegno delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

“Terzo Tempo Be-Prepared” è il progetto sviluppato dai Servizi Sociali, a sostegno delle persone con disabilità e delle loro famiglie in periodo di emergenza Covid-19.


E' stato uno dei progetti scelti da Fondazione Nord Milano come best practices del bando Covid 2020.


Il bando, dedicato espressamente a sostenere progetti a favore di persone fragili, emesso nel periodo del lockdown, è stato uno strumento molto utile a servizio del territorio. Una delle poche possibilità concrete e rapidamente disponibili in un momento di complessiva grande difficoltà. Per focalizzare i bisogni e costruire queste risposte è stato interpellato il territorio, alcune famiglie e persone con disabilità che lo abitano, gli operatori che se ne prendono cura e così sono state individuate le priorità che hanno dato vita al progetto, per provare a costruire risposte ai bisogni emergenti per via della pandemia.


Sul nostro territorio e con la regia dell’Ufficio di Piano dell’Ambito di Garbagnate, gestito dall’Azienda Speciale Consortile Comuni Insieme di Bollate, è attivo già dal 2015 il progetto “Terzo Tempo” per l’inclusione sociale delle persone con disabilità. Tale progetto connette diverse cooperative, associazioni, persone con disabilità, loro famigliari ed enti locali. Tra essi, per affrontare la pandemia, una rete costituita da quattro cooperative sociali di questo territorio ovvero Larcobaleno di Bollate, Centro per lo Sviluppo delle Abilità Cognitive di Garbagnate, Nazaret di Arese ed Universiis di Udine (che gestisce servizi sui territori dei comuni di Bollate e Garbagnate), con il supporto dell’Ufficio di Piano dell’Ambito e del Settore Servizi Sociali del Comune di Garbagnate Milanese, sono diventate partner ed hanno costruito insieme un
progetto ad hoc, ovvero “Terzo Tempo-Be prepared”.


Questo progetto, finanziato grazie ad un contributo di 20.000 euro, ha permesso di svolgere diverse azioni a sostegno sia delle persone con disabilità, sia delle loro famiglie che degli operatori ed educatori dei servizi.

 

RINNOVAMENTO

Azione finalizzata a mantenere vive le relazioni significative costruite all’interno dei servizi rinnovando la modalità di intervento. L’acquisto di strumenti tecnologici ha permesso ai servizi per la disabilità di dar vita ad una educativa digitale sostenendo e incentivando nuovi apprendimenti.

NARRAZIONE

Creazione di un percorso di formazione pedagogica per gli educatori e con i familiari con lo strumento della Narrazione a distanza, con lo scopo di lavorare con le equipe, con gli utenti e con le loro famiglie sugli apprendimenti, su cosa trattenere di questo complicato periodo che possa servire nel futuro, come narrarlo in modo che possa essere un nuovo punto di partenza.

“Abbiamo imparato tutti che sentirsi vicino nella fragilità apre porte a nuove comprensioni perché la fragilità nostra e dell’altro non è solo e sempre mancanza ma anche la possibilità di trovare nuove forme per incontrare la vita e scoprirne magari gusti inattesi.”

Irene Auletta - Formatrice

CONDIVISIONE

Realizzare dei video per dare una restituzione al territorio di quello che gli attori del progetto hanno vissuto durante il periodo di pandemia da Covid 19. Mostrare come le fragilità si possano tramutare in ricchezza, in strumento per la crescita delle nostre comunità, in valore sociale.

“La spinta è stata quella di cercare di pensare ad azioni concrete allo scopo di evitare l’isolamento sociale da
un lato e di raccontare quanto stava accadendo affinché la disabilità potesse essere parte del mondo e non
un mondo a parte e da qui è nato il progetto be prepared: dal sentirsi impreparati a provare ad essere pronti”.

Monica Simionato – Settore Servizi Sociali Comune di Garbagnate

Noi de Larcobaleno abbiamo deciso di fornire il nostro contributo chiedendo l'aiuto del fotografo Jordan Cozzi e dell'illustratrice Viola Pistone: grazie alla loro collaborazione abbiamo realizzato del materiale fotografico da fornire per la realizzazione dei video destinati al progetto. 

Trovate tutti i dettagli cliccando sul tasto "il nostro vissuto" qui sotto!

 

SOSTEGNO AL RUOLO

Accompagnare le equipe dei servizi partner nella rielaborazione di quanto vissuto durante questo periodo e nella riflessione sulle implicazioni rispetto al ruolo di educatore. Prendersi cura di chi cura è stata un’attenzione fondamentale a sostegno delle equipe e dei singoli operatori.

FORMAZIONE

Rinnovare l’attività formativa con strumenti digitali apprendendo come modificare l’intelligenza attraverso la metacognizione, con particolare riferimento alla metodologia Feuerstein.

ACCOMPAGNAMENTO

Riabilitazione psico-educativa, accompagnando le persone con disabilità ad una graduale ripresa delle attività con interventi personalizzati.

 

Sono state coinvolte nel progetto più di 60 persone con disabilità, le loro famiglie e circa 40 operatori.


E’ stato faticoso dover gestire parte del progetto solo da remoto, inevitabilmente abbiamo incontrato ostacoli che ci hanno fatto vacillare, spesso le energie erano richieste altrove per far fronte alle emergenze quotidiane. Siamo però arrivati alla fine del progetto a poterci dire che è valsa la pena investirvi tempo e pensiero. Sono stati gettati semi che potranno portare ancora più beneficio se saremo capaci di far fruttare competenze e relazioni.


Un insegnamento importante che traiamo da “Terzo Tempo-Be prepared” è che anche nell’incertezza, nella povertà di risorse personali e sociali, è possibile tessere reti di sostegno e solidarietà; è possibile andare oltre le difficoltà, guardare verso obiettivi concreti condivisi, uscire dai particolarismi per costruire percorsi di comunità al servizio di tutti.

Terzo tempo - Be prepared ha portato anche alla realizzazione di tre video che narrano il percorso dal lockdown verso i nuovi apprendimenti, passando per la convivenza con il virus.

 

LOCKDOWN E PROGETTAZIONE

Progetto #TerzoTempo​ – Be prepared

Persone che generano #valoresociale​ 

 

CONVIVERE CON IL VIRUS

Progetto #TerzoTempo​ – Be prepared

Persone che generano #valoresociale​ 

 

QUALI APPRENDIMENTI

Progetto #TerzoTempo​ – Be prepared

Persone che generano #valoresociale​ 

 

I video sono disponibili anche sul canale You Tube dell’Azienda Speciale Consortile Comuni Insieme di Bollate, denominato “Comuni Insieme”.

Per essere informati su Terzo Tempo-Be Prepared e saperne di più è possibile scrivere al seguente indirizzo: terzotempo@comuni-insieme.mi.it